Autore: Redazione Saluteweb

L’ansia è parte della nostra vita, nasce del vivere in un mondo frenetico. Ma l’ansia serve anche renderci consapevoli di un pericolo o a motivarci per restare preparati a ogni eventualità e aiuta a calcolare i rischi, ma se diventa uno stato d’animo quotidiano è bene intervenire, anche con l’aiuto di un medico. Ecco però alcuni consigli su come ridurre l’ansia, riportati dal portale Healthline. Cos’è l’ansia? L’ansia è una risposta naturale del corpo allo stress. È una sensazione di paura o preoccupazione che potrebbe essere causata da una combinazione di fattori come genetica, ambiente e chimica del cervello. Alcuni…

Read More

Osservare delle immagini può farci stare bene. Questo (e non solo) è il Franklin method, un approccio innovativo che si fonda proprio sulla visualizzazione come strumento utile a migliorare le performance fisiche. È promosso in diversi ambiti, anche di rilievo artistico. Infatti, è considerato molto efficace nell’accrescere la funzionalità del corpo. Un metodo ideato nel 1994 dal ballerino svizzero Eric Franklin. Cosa prevede Questo metodo prevede diverse tecniche applicabili a vari campi del movimento, dal pilates allo yoga, dalla danza alla fisioterapia fino alla riabilitazione di persone affette dalla malattia di Parkinson. Queste tecniche si basano sul concetto di neuroplasticità:…

Read More

Negli ultimi anni c’è stato un aumento della pratica del Social Freezing, ossia della crioconservazione degli ovociti a scopo precauzionale, una sorta di terapia dell’infertilità futura. Si tratta dell’applicazione delle tradizionali tecniche di crioconservazione dei gameti femminili (ovociti), ormai affermate e sicure, per accedere poi alle procedure di procreazione assistita nel caso in cui non si riesca a concepire spontaneamente. È adatta alle donne che per motivi personali vogliono preservare la fertilità e ricercare una gravidanza più avanti nel tempo. Che cos’è? Si tratta di un trattamento che si articola in vari passaggi: colloquio in un centro specializzato per l’infertilità…

Read More

Quando si deve urinare spesso, può essere un fastidio. C’è anche chi si preoccupa molto, cercando di capire le cause o se sia un campanello d’allarme del proprio corpo. Possiamo dire che, in media, la stragrande maggioranza delle persone deve urinare dalle quattro alle otto volte nel corso del giorno. Certo, non esiste un numero di volte giusto. La frequenza è influenzata da diversi fattori, non solo da quanto si beve. Ma anche da quali tipi di fluidi si stanno bevendo: caffeina e alcol sono irritanti per la vescica, tanto da far venire più spesso lo stimolo. Detto questo, fare…

Read More

Si è operato per rimuovere la cistifellea Antonio Conte, tecnico del Tottenham. A dare la notizia è stato lo stesso club inglese, per poi spiegare che tutto è andato per il verso giusto. Si è arrivati a questo intervento in seguito ai forti dolori addominali provati dall’allenatore. L’esito dei controlli diagnostici e il consulto medico hanno chiarito il quadro clinico e il percorso da affrontare. “Recentemente Antonio Conte si è ammalato riportando forti dolori addominali”, hanno spiegato gli Spurs in un comunicato. Da parte sua, l’ex ct non sarà in panchina domenica 5 febbraio nell’importante sfida contro il Manchester City…

Read More

Non è possibile identificare una singola causa del tumore allo stomaco, l’adenocarcinoma gastrico. Si sa che è provocato da una massa di cellule in crescita incontrollata che si origina, nella maggior parte dei casi, dal rivestimento interno dell’organo, la mucosa. In primis, lo stomaco è un organo dell’apparato digerente che svolge la seconda fase della digestione, quella successiva alla masticazione. Nello stomaco il cibo viene processato prima che esso arrivi all’intestino dove saranno assorbite le sostanze nutritive ed eliminate quelle di scarto. Si tratta di uno dei tumori più comuni al mondo: in Italia si stima che ogni anno vengano…

Read More

Rimanere svegli nel cuore della notte o dormire più volte nell’arco della giornata potrebbero essere segnali di un disturbo del ritmo circadiano del sonno. Anche se esistono diversi tipi di disturbi del ritmo circadiano del sonno, alla base c’è una causa comune il “malfunzionamento” dell’orologio interno del corpo, che causa difficoltà ad addormentarsi o a svegliarsi quando è necessario. Il ritmo circadiano Il tuo ritmo circadiano è il naturale insieme di cambiamenti fisici, mentali e comportamentali che si verificano in un ciclo di circa 24 ore che fanno sentire sveglio, assonnato e affamato. Se il ritmo circadiano è alterato potrebbe…

Read More

A Palermo una ragazza si è sentita male durante la lezione all’Università. “Una nausea fortissima, le labbra nere, un forte pallore, mani e gambe intorpidite”, ha raccontato. Ha chiesto di essere portata all’ospedale di Alcamo, il suo paese d’origine. E lì è arrivata la conferma dei suoi sospetti: ipotermia . Da almeno due settimane nell’aula dell’università di Palermo, in cui frequenta un corso di specializzazione per diventare insegnante di sostegno, non funzionavano i riscaldamenti. Tanto da compromettere la salute della studentessa. Qualche giorno prima c’era stato un caso analogo, sempre a Palermo, con una bambina di quinta elementare della scuola…

Read More

La scoliosi è una complessa deformità strutturale della spina dorsale. E c’è subito da chiarire che la nostra colonna vertebrale non è dritta. Se è curva non solo di profilo, ma anche da dietro è uno dei primi sintomi di una possibile scoliosi. Ma quando si parla davvero di scoliosi? Quando la colonna vertebrale, vista da dietro, non è dritta e una delle due metà del torace è più sporgente poiché le vertebre, invece di essere allineate e appoggiate l’una sull’altra, sono ruotate verso destra o verso sinistra. Questo, è bene dirlo, è un particolare che per vederlo richiede una…

Read More

Un nuovo studio pubblicato sulla rivista General Psychiatry spiega come una regolare attività di meditazione profonda può aiutare a regolare il microbiota intestinale e ridurre i rischi di malattie fisiche e mentali. Il legame tra cervello e intestino Lo studio afferma che i microrganismi intestinali trovati in un gruppo di monaci buddisti tibetani erano sostanzialmente diversi da quelli dei loro vicini che non praticavano la meditazione ed erano collegati a un minor rischio di malattie cardiovascolari, depressione e ansia. Gli autori dello studio hanno affermato che ricerche precedenti mostrano che il microbiota intestinale (batteri, funghi e virus presenti nel tratto…

Read More

Decidere di non fare attività fisica per oziare e fare attività sedentarie, come rimanere seduto o sdraiati per guardare un film, può avere conseguenze negative per la funzione cerebrale. Infatti, uno studio pubblicato sul Journal of Epidemiology and Community Health ha trovato un collegamento tra il saltare l’attività fisica e un leggero declino della memoria e delle capacità di pensiero. Lo studio Le differenze, anche se di lieve entità, mostrano come anche piccoli cambiamenti nei livelli di attività fisica possano influenzare la salute di una persona, comprese le funzionalità del cervello, ha spiegato l’autore principale dello studio John Mitchell, ricercatore…

Read More

Andare in bicicletta è la passione di molte persone, sportive e non. Anche solo per una passeggiata per godersi, ad esempio, la natura che si incontra alle porte delle grandi città. E andare in bicicletta con frequenza fa bene alla salute. Utilizzare la bicicletta sia come mezzo di trasporto sia come allenamento sportivo, apporta numerosi benefici all’organismo. Si sta proprio parlando di un’attività fisica che aiuta a prevenire varie patologie, tra cui quelle cardiovascolari. E consente di mantenere una buona forma fisica, oltre che contribuire all’equilibrio psicologico. Questo per la produzione delle endorfine che consegue al suo utilizzo. Ma sono…

Read More

Appartenente alla famiglia delle Lythraceae, la pianta del melograno ha un’origine millenaria: è presente fin dall’antichità e il frutto viene chiamato melagrana, frutto della Punica granatum. È originario dell’Asia sud–occidentale. Oggi viene coltivato nel Caucaso in Armenia, Azerbaigian, Iran, Afghanistan, Turchia, Israele, e nelle parti più aride del Sudest Asiatico, dall’Arabia al Pakistan, India, Malesia e Indonesia. Storicamente è stato diffuso da Fenici, Greci, Romani e in seguito dagli Arabi. Ed è stato introdotto in America Latina dai colonizzatori spagnoli nel 1769 ed oggi è coltivato anche in Messico e, negli Stati Uniti, in California e Arizona. Il frutto La melagrana,…

Read More

Mangiare sano è il primo passo per restare in forma e salute, ma a volte la preparazione dei pasti non è semplice e richiede tempo. Ecco invece alcuni alimenti facili da preparare e utili per la salute. Petto di pollo Questo alimento può essere utilizzato e preparato davvero con tutto dai panini, alle paste, zuppe e altro ancora. I petti di pollo possono essere preparati per cena e consumati come fonte di proteine. Possono essere cucinato con riso, quinoa o pasta e della verdura, come roccoli, fagiolini o carote. Per dare un tocco di sapore si possono aggiungere erbe e…

Read More

Si è presentato negli studi di Mediaset, per l’intervista a Verissimo, trasmissione di Canale 5 condotta da Silvia Toffanin, dimagrito e provato. Per Giancarlo Magalli sono stati sette mesi difficili: “Oggi sto bene, ma ho perso 24 chili”. Ha raccontato il suo calvario, un linfoma alla milza, cominciato con un’infezione, quindi la diagnosi: “Un tumore. Ma per fortuna il linfoma appartiene a una categoria di tumori che ha una buona caratteristica: si può curare. Me l’hanno detto subito: la terapia si fa per qualche mese, si fa la chemioterapia e in effetti ora il tumore è scomparso. Sono guarito, ho…

Read More

Il Papilloma virus, HPV (Human Papilloma Virus), non è un unico virus, ma è una grande famiglia costituita da circa 200 ceppi diversi di virus che infettano l’uomo. È un’infezione che colpisce sia uomini sia donne. Infatti, una percentuale molto elevata delle donne con una vita sessuale attiva ha questo virus, che nella maggior parte dei casi non provoca alcun problema o è solo causa di lesioni benigne, che regrediscono spontaneamente. Ci sono casi, però, da monitorare con maggiore attenzione perché l’Hpv può dar origine a tumori. Per prevenire tutto questo c’è il vaccino. Cos’è e i sintomi del Papilloma…

Read More

La tinea corporis, comunemente chiamata tigna (dermatofitosi del corpo), è un’infezione cutanea causata da funghi dermatofiti, che proliferano grazie alla cheratina, la principale proteina che costituisce lo strato corneo dell’epidermide, dei capelli e delle unghie. Cos’è la tigna Questa infezione si manifesta con una lesione della pelle a forma di anello, con il bordo arrossato, al centro di questo anello la pelle si squama e a questo si aggiunge un’intensa sintomatologia pruriginosa. La trasmissione di questa infezione avviene attraverso il contatto sia con animali infetti sia con altre persone infette. Esistono più di 40 specie di dermatofiti, quelli che proliferano…

Read More

Può accadere a tutti di essere esposti, durante le ore di lavoro, a sostanze allergizzanti o irritanti. Tutto questo può dare origine a diverse patologie allergiche, dalle riniti alle dermatiti da contatto fino alla più insidiosa asma. E c’è da aggiungere che il lavoratore, il più delle volte (e la maggior parte dei casi è proprio così) tende a trascurare possibili avvisaglie, con il rischio di peggiorare le proprie condizioni di salute. Ed è per questo che alla fine degli anni ’70 in Italia sono nati i reparti ospedalieri di Medicina del lavoro. Ed è qui che il lavoratore,  una…

Read More

La capacità di attenzione delle persone si sta riducendo, è quanto affermano alcuni studi ripresi nel libro “Attention Span: A Groundbreaking Way to Restore Balance, Happiness and Productivity”, scritto da Gloria Mark, professoressa di informatica all’Università della California, che studia come i media digitali influiscono sulle nostre vite. Mark nel suo lavoro, ripreso dalla CNN, ha ripercorso decenni di ricerca scientifica sul declino della capacità di concentrazione. La perdita di capacità di concentrazione “Nel 2004, abbiamo misurato l’attenzione media di una persona su uno schermo in 2 minuti e mezzo”, ha affermato Mark, interpellata dalla CNN. “Alcuni anni dopo, abbiamo…

Read More

L’aura è un insieme di sintomi neurologici che precedono un attacco di emicrania, una forma di mal di testa cronico, che può causare anche un dolore fortissimo. È un disturbo comune che colpisce una donna su cinque e un uomo su 15. E alcuni episodi sono preceduti da sintomi sensoriali premonitori, come l’aura. Flash di luce, visione di punti neri o formicolio alle gambe o alle braccia possono precedere il dolore, che comporta nausea, vomito, estrema sensibilità alla luce e ai rumori. Le cause Chi ne soffre subisce attacchi innescati da stress, ansia, cambiamenti ormonali, luci lampeggianti, mancanza di cibo…

Read More