Autore: Giuliana Presti

Giuliana Presti

Laureata in Giornalismo e Cultura Editoriale presso l'Università di Parma. Scrivo di cinema, cultura e attualità e amo la fotografia e la buona musica.

Si sa, la prima colazione è il pasto più importante della giornata e non andrebbe mai saltato, perché serve a risvegliare il metabolismo e a darci la giusta dose di energia per affrontare le attività fisiche e mentali che ci attendono. Per questo i nutrizionisti consigliano di farla abbondante, questo non vuol dire, però, mangiare ciò che si vuole e ingozzarsi di croissant con crema al bar. Per evitare picchi glicemici al mattino bisogna, infatti, considerare non soltanto la quantità ma anche e soprattutto la qualità di quello che mangiamo. Perché è importante evitare i picchi glicemici I picchi glicemici…

Read More

La malattia di Chagas, nota anche come tripanosomiasi americana, è una malattia infettiva causata dal protozoo Trypanosoma cruzi. È la terza malattia parassitaria più frequente al mondo e viene trasmessa all’uomo principalmente dalla puntura di insetti simili a cimici che vivono in alcune zone rurali di Messico, Sud America e America Centrale. Questi insetti “sono lunghi tra 1 e 4 centimetri e si nutrono di sangue. Sono attivi solo di notte e durante il sonno possono pungere la pelle su parti scoperte (soprattutto il viso) per nutrirsi. Durante il pasto di sangue rilasciano feci contenenti il parassita e l’uomo si…

Read More

La parola meditazione deriva dal latino “meditatio” e significa “riflessione, pensiero ed esercizio”. È un tipo di pratica che mira a liberare la mente dai pensieri negativi e superflui o a focalizzarla su una sensazione in un determinato momento più o meno lungo. L’obiettivo della meditazione è sviluppare consapevolezza di sé e presenza mentale affinché si raggiunga uno stato di benessere psico-fisico duraturo. È una tecnica antica che ha radici nelle tradizioni spirituali orientali, ma oggi è popolare in moltissimi contesti e Paesi. L’efficacia della meditazione è supportata da numerosi studi scientifici che hanno rivelato i suoi benefici e gli…

Read More

Fare regolare attività fisica è fondamentale per mantenere uno stile di vita salutare e il benessere psico-fisico più a lungo possibile. Il movimento è essenziale per il corretto funzionamento del corpo e della mente e quando questo viene meno e si inizia a vivere una sorta di condizione sedentaria, le conseguenze possono essere diverse e più o meno gravi. Perché fare regolare attività fisica è importante Ecco alcuni dei motivi principali per cui mantenere uno stile di vita attivo è fondamentale: L’esercizio fisico mantiene il metabolismo attivo, aiuta a bruciare calorie e a controllare il peso, prevenendo quindi l’obesità, il…

Read More

La nebbia cognitiva può essere una delle conseguenze del Covid-19. Secondo l’OMS, il 10-20% di chi ha contratto il virus soffre di Long Covid, che è caratterizzato da sintomi come disturbi respiratori, disturbi neurologici, cognitivi infiammatori, ansia e depressione e dolori muscolari. Nonostante la guarigione, infatti, questi sintomi persistono anche nei mesi seguenti con notevole impatto sulla qualità di vita. Uno dei sintomi più comuni è proprio la nebbia cognitiva, come confermano alcuni recenti studi: “Circa il 30% di pazienti riferisce disturbi di memoria, il 20% di attenzione”. Cos’è la nebbia cognitiva Per nebbia cognitiva o brain fog in inglese…

Read More

La sindrome di Asperger è considerata, secondo il Manuale Diagnostico e Statistico dei Disturbi Mentali (DSM-5), parte dello spettro autistico. Questo disturbo influisce sul modo in cui una persona percepisce e interagisce con il mondo e influenza le capacità comunicative e di socializzazione dell’individuo che può apparire come disinteressato a ciò che succede attorno a lui e agli altri. Chi soffre della sindrome di Asperger può sviluppare interessi quasi maniacali accompagnati da una gestualità e da comportamenti ripetitivi che non riesce a evitare, come ad esempio sbattere o torcere le mani e un attaccamento particolare per alcuni oggetti che cercherà…

Read More

Per forza massimale si intende la capacità massima che ha un individuo di resistere a un determinato carico fisico. Questa, però, non è influenzata solamente dalla forza dei muscoli ma anche dalla capacità del sistema nervoso di esprimersi contro una resistenza esterna. Infatti, contrariamente a quello che si può pensare, a limitare determinati movimenti spesso sono proprio le inibizioni del sistema nervoso. Soprattutto quando si è principianti, la nostra capacità di resistenza è limitata dal sistema nervoso, che non è in grado di attivare i muscoli. Se parliamo di forza massimale parliamo quindi di sistema neuromuscolare (nervoso + muscolare). Perché…

Read More

La flessibilità corporea è la capacità dei muscoli e delle articolazioni di muoversi e allungarsi senza particolare difficoltà, rendendo il movimento più libero e controllato. Senza una buona flessibilità saremo limitati durante le prestazioni sportive e le attività quotidiani e sarà più probabile che ci sentiremo tesi e doloranti mentre assumiamo determinate posizioni, come ad esempio quando ci abbasseremo per raccogliere un oggetto da terra. È un componente importante della salute fisica e del benessere generale. La flessibilità varia da persona a persona e dipende da una serie di fattori quali: età, genetica, struttura anatomica, stile di vita e dalle…

Read More

La dieta Weight Watchers è un programma di perdita di peso molto in voga negli anni ’70 e ’80, ma che sta tornando di moda oggi. Si basa su un sistema di punti che servono a quantificare il valore calorico degli alimenti consumati. Questa dieta nasce negli anni ’60, quando Jean Nidetch ebbe l’idea di proporre uno strumento di rieducazione alimentare che avesse successo soprattutto grazie al sostegno di un gruppo con cui condividere l’esperienza. L’obiettivo è infatti quello di creare un’originale dieta “di gruppo” e invitare più persone a condividere risultati e successi e parlare del proprio percorso. Il…

Read More

La vulvodinia è una malattia che interessa in particolare la vulva e i tessuti che circondano l’accesso alla vagina. Questa condizione patologica provoca dolore cronico e da altri disturbi fisici e per questo compromette la qualità della vita delle donne, con un impatto particolarmente rilevante sulla sfera sessuale. La vulvodinia può causare anche disagio, ansia e frustrazione con una conseguente perdita del desiderio sessuale e dell’autostima. Le donne che ne soffrono ne parlano con difficoltà vergogna o paura di essere giudicate, ma anche perché non tutti i medici riescono a diagnosticare subito la patologia. La vulvodinia era classificata come malattia psicosomatica…

Read More

Alcuni ricercatori si sono chiesti se esiste “un’associazione tra il sesso del chirurgo e gli esiti postoperatori a lungo termine dei pazienti”. Dalle osservazioni fatte e dai dati presi in esame si è arrivati alla conclusione che i pazienti che venivano trattati da un chirurgo donna avevano meno probabilità di subire complicazioni nel corso della convalescenza. A sviluppare la ricerca sono stati due gruppi di medici e scienziati di Canada e Svezia. Gli studiosi hanno analizzato i dati di oltre un milione di pazienti e scoperto che coloro che si erano affidati a un chirurgo donna per un intervento avevano…

Read More

Oggi si celebra la Giornata Internazionale del bacio, un gesto romantico e passionale che oltre a essere usato per dimostrare affetto e interesse verso un’altra persona fa anche molto bene alla salute. Proprio così, i benefici del bacio sono davvero tantissimi e tra poco li vedremo insieme, ma prima cerchiamo di capire da cosa è nato questo gesto e perché. Alcuni esperti ritengono che il bacio sia un gesto istintivo che deriva da attività naturali che ci coinvolgono sin da bambini, come l’allattamento o la masticazione del cibo. Per altri invece sarebbe un comportamento sviluppato nel tempo e utilizzato per…

Read More

Per calcolare il livello di obesità non si farà più affidamento soltanto all’indice di massa corporea (BMI) che utilizza la divisione tra il peso ed il quadrato dell’altezza e che, secondo un recente studio, non è abbastanza attendibile e sbaglia le diagnosi nel 53% dei casi. La ricerca americana condotta dalla Rutgers University del New Jersey e presentata all’incontro dell’Endocrine Society Endo 2023, ha evidenziato delle discordanze tra i risultati riscontrati dal calcolo con BMI e quelli di un altro strumento in grado di fornire informazioni più accurate. Quest’ultimo si chiama Dexa ed è un esame a radiazioni ionizzanti grazie…

Read More

Buone notizie da due studi recenti, che hanno sperimentato una nuova terapia per il diabete che consentirebbe ai pazienti di effettuare l’iniezione di insulina una volta a settimana piuttosto che ogni giorno. Si tratterebbe di una vera svolta per i diabetici grazie a una nuova tipologia di insulina con un’emivita di 7 giorni. I risultati delle ricerche cliniche denominati “Onwards” e pubblicati sulle riviste Jama e New England Journal of Medicine, hanno confermato l’efficacia e la sicurezza. Diabete: con Iodec da una somministrazione al giorno a una alla settimana Da una somministrazione al giorno a una alla settimana, per un…

Read More

Lo studio condotto dall’Università di Washington utilizzando il quadro analitico più recente del Global Burden of Diseases, Injuries, and Risk Factors Study (GBD), ha fatto emergere alcune stime importanti sul diabete. I ricercatori hanno analizzato la prevalenza e la mortalità della malattia in 204 Paesi e territori per età e sesso tra il 1990 e il 2021, stimando le proporzioni di diabete di tipo 1 (T1D) e di tipo 2 (T2D). Più di 500 milioni di persone nel mondo soffrono di diabete, numero che potrebbe raddoppiare nel 2050 “Abbiamo prodotto stime specifiche per posizione, età e sesso della prevalenza e…

Read More

Fare un breve pisolino al pomeriggio aiuterebbe il cervello a mantenersi sano e quindi a invecchiare meglio, a dimostrarlo è un nuovo studio dell’University College di Londra, da cui è emerso che questa buona abitudine favorirebbe un aumento del volume cerebrale. Studi precedenti, che avevano rivelato come i disturbi del sonno e l’avanzare dell’età causerebbero un restringimento del cervello (un processo accelerato nelle persone con problemi cognitivi e malattie neurodegenerative), hanno ispirato il gruppo di ricerca, che ha spiegato: “In linea con questi studi abbiamo trovato un’associazione tra i sonnellini diurni cerebrali e un volume cerebrale maggiore, il che potrebbe indicare…

Read More

È arrivata l’estate e le calde temperature possono mettere a dura prova la capacità di resistere ai cali d’energia e alla spossatezza. Contro la disidratazione e le conseguenze di temperature al limite, è importante dedicare sempre attenzione alla dieta, che generalmente cambia nei mesi più caldi. Il Ministero della Salute ha realizzato un decalogo per l’estate con i consigli dell’alimentazione da seguire durante la stagione più afosa. Si chiama ‘E…state ok con la nutrizione’ e di seguito sono riassunti i punti fondamentali. Il decalogo per una corretta alimentazione in estate Ecco 10 buone abitudine per l’alimentazione che andrebbero sempre seguite,…

Read More

Chi ama tenersi in forma e prendersi cura del proprio corpo, saprà sicuramente che una costante attività fisica insieme a un’accurata alimentazione, sono sicuramente le cose più importanti per ottenere i migliori risultati e mantenere muscoli forti. Non è soltanto in palestra, però, che dobbiamo fare del nostro meglio, anche a casa, infatti, dovremmo continuare a praticare sane abitudini e alcune di queste in particolare durante la sera. Ecco quali sono le abitudini serali che aiutano a stimolare la crescita muscolare. Mangiare proteine a cena Mangiare proteine a cena può garantire un miglioramento della massa muscolare e rappresentare un valido…

Read More

Secondo l’indagine promossa da Fondazione Foresta, è aumentata la richiesta di aiuto psicologico tra i giovani di età compresa tra i 18 e i 20 anni, soprattutto da parte di chi vive situazioni particolari all’interno del contesto familiare. Sono perlopiù giovani soli, con genitori anziani o separati, che manifestano disagi e fanno uso di ansiolitici. Uno su tre chiede supporto a un professionista della salute mentale. “Aumenta l’uso di ansiolitici, chi ha i genitori separati tende alla promiscuità sessuale” Questo il quadro presentato dall’indagine della Onlus di Padova. I risultati del progetto “Prevenzione andrologica permanente nelle scuole” sono allarmanti, “aumenta…

Read More

L’ex presidente Silvio Berlusconi è morto questa mattina alle 9.30 al San Raffaele di Milano. Il leader di Forza Italia era ricoverato da venerdì scorso per accertamenti legati alla patologia di cui soffriva da tempo: la leucemia mielomonocitica cronica, che gli ha causato complicazioni, tra cui una polmonite. La leucemia mielomonocitica cronica (LMMC) è la più frequente tra le sindromi mielodisplastico-mieloproliferative ed è caratterizzata da un numero elevato di monociti, globuli bianchi. Come spiegano gli esperti: “Compare solitamente in età avanzata e può presentarsi in una forma displastica, in cui prevalgono anemia e neutropenia, oppure in una forma proliferativa”, “con un…

Read More